Fudoyama Aikido nasce nel 2014 a Castelnuovo Don Bosco.
Nonostante gli inizi non siano facili, il corso piano piano prende piede e cominciano ad arrivare i primi allievi .
Nel 2015 il corso si sposta a Chieri presso la ASD Jigoro Kano. Inizia purtroppo un calvario dovuto al continuo spostamento della sede di pratica. Dapprima in V. Vittorio Emanuele, poi presso i locali della Liceo Monti ed infine, nel 2016, in Via Quarini dove all’inizio la pratica viene svolta in locali grezzi, senza spogliatoi  e senza riscaldamento.
Tutti questi spostamenti ed il disagio della sede di pratica portano alla perdita di parecchi allievi, ma temprano notevolmente i pochi che sono rimasti fedeli.

Finalmente nel 2017 e poi nel 2018 vengono svolte opere di ristrutturazione del dojo ed ora la pratica si volge su 100 mq di tatami nuovo, con spogliatoi, docce e riscaldamento.

A completamento di questo lungo percorso, nel giugno del 2018 il dojo presenta per la prima volta un candidato all’esame da cintura nera 1° Dan, che verrà superato brillantemente da Stefania, la senpai del gruppo.

Fulvio PANERO

3° Dan Aikido Dantai

  • Inizia la pratica all’età di 7 anni a Piossasco sotto la direzione del Maestro Elio Casetta, sino al raggiungimento del grado di 2° Kyu. Riprende all’inizio degli anni 90, sempre a Piosassco, e raggiunge di nuovo il grado di 2° Kyu. Il servizio militare ed il lavoro impediscono il proseguimento del percorso aikidoistico.
  • Il richiamo della pratica è troppo forte e lo porta a riprendere l’Aikido nel 2005 presso l’Aikido Club Torino sotto la direzione del M° Renato Visentini il quale, a dimostrazione della qualità del percorso, gli conferma il grado di 2°Kyu.
  • La costante pratica e frequenza gli permettono, nel 2007, di conseguire il grado di 1° Dan, sotto la supervisione tecnica della Fesik, con D.T. il M° Giorgio Oscari. Nel 2010 consegue il grado di 2° Dan, sotto la direzione tecnica della Dantai, con D.T. il M° Renato Visentini che gli rilascia inoltre la qualifica di Jo Shu. Nel 2013 consegue il grado di 3° Dan, sotto la direzione tecnica della Dantai, con D.T. il M° Renato Visentini.
  • Nel 2017 si iscrive alla TAAI e riceve dal M° Paolo Corallini il 1° Dan dell’Aikikai di Tokyo. Inizia un lungo percorso di apprendimento praticando in diversi seminar italiani ed esteri sotto la direzione del M° Paolo Corallini e del M° Francesco Corallini, suo figlio.
  • Nel giugno del 2017 si reca ad Iwama e pratica nel dojo del fondatore dell’Aikido sotto la direzione del M° Shigemi Inagaki Shihan, e visita a Tokyo la sede dell’Aikikai.
  • Nel 2018 riceve dal M° Paolo Corallini il 2° Dan dell’Aikikai di Tokyo e decide di abbandonare, a malincuore,  la Dantai per seguire unicamente il percorso formativo della TAAI.
  • Durante gli anni la sua esperienza si è arricchita attraverso la partecipazione a seminari diretti da alcuni dei più qualificati Insegnanti tra cui: Shigemi Inagaki, P.N. Corallini, Morihiro Saito, Gaku Homma, Ulf Evenas, Francesco Corallini. La partecipazione assidua ai seminari della TAAI contribuiscono ad accrescere le sue conoscenze.
  • E’ attualmente Direttore Tecnico della FudoYama Aikido.